rampino

ROSSO - Pallagrello Nero IGP Terre del Volturno – 12.5 % vol.

Rampino: nel dialetto locale è la zappa a due denti, detta anche bidente. Fatta a mano in ferro dall’artigiano del paese, veniva adoperata dai contadini per scavare la terra, strappare radici ed erbe infestanti.

Produzione delle uve

Ottenute da un’attenta selezione di uve Pallagrello Nero coltivate nei terreni di collina e nei terreni a valle di Castel Campagnano, nelle “Terre del Volturno”, in provincia di Caserta.

Il sistema di allevamento è a spalliera e a raggiera (quest’ultima è una vigna impiantata nel 1958), con una resa di 75 q.li/ha. La selezione delle uve è manuale, con un’attenta raccolta in cassette. La vendemmia avviene nella seconda/terza decade di settembre.

La conduzione è biologica, certificabile da ottobre 2019. La produzione 2020 sarà certificata anche in bottiglia, ma la lavorazione in cantina di fatti segue i regolamenti dei protocolli biologici.

La vendemmia 2018 è avvenuta il 20 Settembre.

Vinificazione

In cantina, l’uva viene pigia-diraspata e viene avviata la fermentazione in acciaio a temperatura termocondizionata non superiore ai 24° con una successiva macerazione di circa 4 giorni.

Dopo la svinatura avviene la fermentazione malolattica. Il vino riposa in acciaio per circa 12 mesi per poi essere messo in bottiglia.

Caratteristiche e abbinamenti

Il colore è rosso porpora, all’olfatto è di buona intensità e persistenza, profumi fruttati con sentori floreali.

Al palato presenta un’ottima componente tannica e persistente, vino da un’ottima struttura. Ideale per abbinamenti con carine alla brace, piatti grassi.

Temperatura di servizio 15-17°C.

Gli altri vini